Musicista e suonoterapeuta, inizio la mia ricerca sulle proprietà terapeutiche del suono e della musica nel 2010, dopo il determinante incontro con la pratica Hara Yoga ed il suo fondatore, il Maestro Gio' Fronti.
Intraprendo così un percorso di studio e pratica dei "codici della vibrazione" che, tramite i princìpi del Massaggio Sonoro con le Ciotole Armoniche studiato con Albert Rabenstein, le tecniche di Musicoterapia Orientale, lo Yoga del Suono (Nada Yoga) e lo stesso Hara Yoga, mi porta ad esplorare in profondità le relazioni esistenti tra le componenti armoniche del suono e l’essere umano, anima vibrante. 

Nel 2012 do vita al progetto ONDEROTONDE, che si occupa della diffusione di esperienze e conoscenze relative all'utilizzo curativo ed evolutivo delle vibrazioni sonore. 

Nel 2013, inizio a sperimentare la lavorazione dei metalli, cercando di comprendere come accompagnare il comportamento del suono sulla materia verso nuove e specifiche modalità vibratorie.
Dopo 3 anni di ricerche sorge spontaneamente WOM, un ulteriore atto di espansione nel viaggio di scoperta dei misteri custoditi nel Suono.

Tashi  

 

 

Musician and Sound therapist, I start my research on the therapeutic properties of sound and music in 2010, after the decisive encounter with practice Hara Yoga and its founder, Master Gio' Fronti.

So, I undertake a path of studies and practice of the "vibration codes" that leads me in the deep scouting of the relationship between the harmonic components of sound and the human being as vibrant soul. going through the Sound Massage with Harmonic Singing Bowls techniques, studied with Albert Rabenstein; the Eastern Musict Therapy; the Yoga of Sound (Nada Yoga) and Hara Yoga itself.

In 2012 I give life to ONDEROTONDE project (it means "round waves"), which deals with the spreading of experience and knowledge related to the  therapeutic and evolutionary use of sound vibrations.

In 2013, I begin to experience the metalworking, trying to understand how to guide the behavior of sound on matter to new and specific vibratory modes.

After 3 years of research, it arises spontaneously WOM, a further act of expansion in the discovery's journey of the mysteries kept in the Sound.

Tashi